fbpx

La qualità del cartone per arredi personalizzabili, ecosostenibili ed economici

Comprendiamo il vostro stupore, che, all’inizio, abbiamo condiviso, ma poi abbiamo scoperto le mille qualità del cartone come materiale d’arredamento: ecosostenibile ed economico, personalizzabile con disegni e intarsi e per nulla nocivo, a differenza di altri materiali.

Gli arredi in cartone sono infatti realizzati mediante una tecnica a incastro a vista, che rende visibili i singoli dettagli ed evita l’uso di collanti nocivi. Inoltre il trasporto è facilitato perché viaggiano smontati in sagome da assemblare, richiedendo così volumi di imballaggio minimi riducendo anche i costi.
Mobili in cartone: sono sostenibili e riciclati

Per realizzare arredi e mobili in cartone, si utilizzano alcuni tipi di cartone ad alta resistenza, il cartone ondulato, materiale fonoassorbente realizzato incollando tra loro da 2 a 7 strati di cartone, il cartone alveolare, ad elevata resistenza alla pressione e se pur di forte spessore dotato di incredibile leggerezza.

Si possono ottenere anche librerie con il cartone ad alta resistenza.

Ci sono poi i tubi in cartone a spirale, dotati di resistenza al fuoco, realizzati con una forte percentuale di fibra riciclata, e i pannelli-sandwich a nido d’ape, in fibra di carta riciclata al 100%, costituiti da una struttura a nido d’ape chiusa tra due fogli mediante una colla organica.

Se avete dei dubbi circa la resistenza di questi mobili, quindi, niente paura: i cartoni di prima qualità sono in grado di reggere pesi elevati, alcune sedie sostengono pesi fino a 2 quintali! 

Il materiale, inoltre, si presta ai più svariati usi: debitamente accostato a lastre di vetro temperato o film trasparenti che fanno da guaina protettiva, può diventare anche un piano di lavoro per la cucina; il cartone ondulato, invece, può essere facilmente usato per realizzare separatori di ambienti o altri oggetti decorativi.

Il cartone è ideale anche per piccoli esperimenti domestici: poiché tutta la struttura – compresi incastri, intagli e decorazioni – è a vista, è possibile cercare di produrre degli oggetti semplici osservando attentamente le foto degli arredi già realizzati; quando la creazione non vi piacerà più, smaltirla sarà semplice, veloce ed ecologico.

Il costo davvero contenuto degli arredi “cartonati” è dovuto sia all’economicità della materia prima, sia al trasporto semplice e a basso costo: questi mobili, infatti, sono semplici e leggeri da trasportare e si possono montare in un tempo relativamente breve, seguendo poche semplici istruzioni.

Altri esempi di mobili di cartone davvero sorpendenti, oggetti solidi, utili e dal design gradevole, li possiamo trovare qui: provate a dare un’occhiata ad alcune delle soluzioni di arredo presentate sul sito della Karton, in cui oltre a poter acquistare i prodotti, si spiegano anche tutti i segreti dell’arte del piegare, sovrapporre, incollare e comporre fogli di cartone per dare vita a mobili in cartone, complementi e altri oggetti utili in casa e in ufficio.

Utilizzando i semplici contenitori da pizza o altri imballi recuperati dalle consegne delle merci, i designer di Karton hanno dato vita ad un modo alternativo, ecologico e divertente di riciclare questo materiale. Sovrapponendo pile e pile di fogli di cartone pressato e piegato, si possono realizzare strutture per il letto, librerie complete di schedari, tavoli, comodini e tanti complementi d’arredo eco-friendly senza utilizzare colle o altri attrezzi.

Fonte: Cinzia Porfiri - sito www.tuttogreen.it

 

Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo per provare le nostre soluzioni di arredo in cartone, chiamaci allo 0824 312400 oppure scrivici ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Se desideri, potrai venirci a trovare nel nostro show-room e ti faremo scoprire le potenzialità di questi magnifici prodotti.